Termini e condizioni generali (CG)

1. Portata e campo di applicazione

1.1. I servizi offerti sulla piattaforma online www.garagino.ch sono destinati esclusivamente a clienti con residenza abituale o domicilio in Svizzera o nel Principato del Liechtenstein (in seguito denominati “clienti”).

1.2. Operatrice della piattaforma online www.garagino.ch (in seguito denominata “piattaforma”) è l’ESA, Organizzazione d’acquisto del settore svizzero dell’automobile e dei veicoli a motore (in seguito denominata “ESA”). Per l’utilizzo della piattaforma, si applicano termini e condizioni separate consultabili su condizioni di utilizzo.

1.3. Il partner contrattuale è il garagista indicato nella rispettiva conferma d’ordine (in seguito denominato “garagista”). Tutti i garagisti sono membri della cooperativa dell’operatrice della piattaforma. I dati di contatto dei garagisti e del suo partner contrattuale sono disponibili sul sito web nella conferma d’ordine rispettiva.

1.4. L’ESA funge esclusivamente da mediatrice tra il garagista e il cliente e non è da considerarsi una parte dei contratti conclusi tra il garagista e il cliente attraverso la piattaforma www.garagino.ch. L’ESA trasmette solamente gli ordini ricevuti su garagino.ch al rispettivo garagista. L’adempimento dei contratti di vendita conclusi attraverso la piattaforma è di esclusiva responsabilità del garagista o del cliente. L’ESA non si assume alcuna responsabilità per l’adempimento dei contratti di vendita né per difetti a cose o per vizi giuridici relativamente ai beni o ai servizi richiesti. Inoltre, l’ESA, i suoi rappresentanti, dipendenti e assistenti, non sono in alcun modo responsabili dei rischi correlati alla conclusione di operazioni né si assumono alcuna responsabilità riguardo a eventuali danni che ne conseguono.

1.5. I presenti Termini e Condizioni Generali (in seguito denominati “CG”) si applicano a tutti i contratti stipulati tra lei, in qualità di cliente e il garagista. Nell’ambito del processo di un ordine si accettano i Termini e le Condizioni vigenti alla data di inoltro dell’ordine. Per essere vincolanti, tutti gli accordi verbali e telefonici devono essere confermati per iscritto. Il requisito della forma scritta si considera soddisfatto anche se la dichiarazione è contenuta in un’e-mail.

2. Stipulazione del contratto

2.1. L’offerta di stipulazione di un contratto parte dal cliente nel momento in cui, dopo aver compilato la pagina relativa all’ordine in tutti i suoi campi, clicca sul tasto “acquista”. Il cliente è vincolato all’ordine per una settimana. Il contratto diventa vincolante se il garagista accetta l’ordine entro tale termine, in conformità alla clausola 2.3.

2.2. Dopo l’invio dell’ordine, il cliente riceverà un’e-mail automatica con la quale viene confermata la ricezione dell’ordine (conferma d’ordine). La conferma d’ordine serve esclusivamente ad informare che l'ordine è stato ricevuto.

2.3. Un contratto diventa valido quindi solo se il garagista dichiara l’accettazione del contratto. Il garagista dichiara l’accettazione del contratto fornendo al cliente una fattura, attraverso la conferma dell’ordine (conferma d’ordine) o al più tardi prestando il servizio richiesto o attraverso la consegna dei prodotti.

2.4. ll contratto entra in vigore solo relativamente ai servizi o prodotti che sono elencati esplicitamente nella fattura o nella conferma d’ordine. Da ciò infine deriva anche l’entità delle prestazioni.

2.5. Il contratto viene concluso nella lingua prevista dal sito web. I dati della transazione vengono conservati e utilizzati come prova della transazione.

2.6. Il cliente ha la possibilità di stampare l’ordine e i dati inseriti durante il processo di ordine. Vi è inoltre la possibilità di creare un account cliente. I dati dell’ordine possono essere visualizzati nell’account cliente dopo aver inserito i dati di accesso personali.

3. Prezzi e spese di spedizione

3.1. Tutti i prezzi sono espressi in franchi svizzeri (CHF) e sono indicati IVA inclusa. Si riservano modifiche a prezzi, condizioni ecc. inserite nel sito web, per le quali come giorno di scadenza si applica la data dell’ordine.

3.2. Tutti i prezzi indicati si intendono, eventualmente, al netto delle spese di spedizione disponibili su FAQ.

4. Pagamento

4.1. Il pagamento del prezzo di acquisto può essere effettuato tramite carta di credito (VISA, Mastercard), PayPal, carta di debito Postcard o fattura Billpay, laddove disponibile e prevista dal sito web. I dati relativi ai pagamenti tramite carte di credito e di debito vengono trasmessi in forma criptata.

4.2. Gli ordini sono pagabili subito tenendo conto delle seguenti disposizioni. Con eccezione di quanto previsto dalla clausola 4.3., l’incasso viene effettuato dall’ESA.

4.3. Nel caso di pagamento tramite fattura, l’importo della fattura deve essere accreditato entro la data di scadenza indicata sulla fattura, sul conto corrente del nostro partner Billpay GmbH, indicato in fattura. Il pagamento contro fattura non è previsto per tutte le offerte e presuppone, tra l’altro, una prova di solvibilità con esito positivo da parte di BillPay GmbH. Nel caso in cui il cliente, dopo la prova di solvibilità, sia abilitato per alcune offerte al pagamento alla fattura, il pagamento sarà effettuato mediante BillPay GmbH, che, conclusa la stipulazione del contratto di acquisto, accetta la proposta di fatturazione del commerciante. Anche in caso di pagamento alla fattura mediante Billpay GmbH, siamo noi responsabili di tutte le richieste della clientela (ad es. riguardanti la merce, i tempi di consegna, la spedizione) e nei casi di reso, reclami, dichiarazioni di revoca o accrediti.

Qualora non di adempisse all’obbligo di pagamento entro la scadenza della data prevista, si devono pagare gli interessi di mora dell’8% senza ulteriore preavviso. Billpay è autorizzata a richiedere un risarcimento fino a CHF 30,00 per ogni avviso di pagamento ed emettere fattura per altri costi, come ad es. i costi per le procedure di recupero crediti. Inoltre Billpay può rifiutarsi di eseguire pagamenti dei contratti di vendita, anche in relazione ad altri commercianti. Fanno fede i Termini e le Condizioni Generali di Billpay GmbH.

4.4. In qualità di cliente, potrà esercitare i diritti di compensazione e di ritenzione solo nella misura in cui le sue richieste siano dichiarate legalmente valide o incontestabili. Resta impregiudicata la reciprocità in caso di difetti nella consegna dei prodotti.

4.5. La merce consegnata resta in ogni caso di proprietà del garagista fino al pagamento completo dell’importo indicato nella fattura (accredito definitivo e incondizionato del prezzo d’acquisto totale). Il garagista ha il diritto di inserire una voce corrispondente nel registro dei patti di riserva della proprietà.

5. Appuntamenti

5.1. Il cliente può prendere un appuntamento con il garagista attraverso la piattaforma durante la procedura di check out per diversi servizi, per esempio, per il montaggio o per una consulenza.

5.2. Gli appuntamenti concordati con il garagista attraverso la piattaforma sono vincolanti. Qualora una delle parti non possa presentarsi all’appuntamento, questo deve essere rinviato o cancellato con almeno 24 ore di anticipo.

6. Consegna e trasferimento del rischio

6.1. La consegna della merce del garagista al cliente è limitata al territorio della Svizzera e del Principato del Liechtenstein. La consegna avviene dal magazzino centrale dell’ESA a Burgdorf direttamente all’indirizzo di consegna indicato dall’acquirente, alla persona di contatto o al garagista.

6.2. Nel caso in cui la consegna venga effettuata al garagista, la merce deve essere ritirata dal cliente finale entro i successivi 14 giorni, a condizione che non sia stato accordato un appuntamento per il montaggio in un secondo momento o salvo diverso accordo raggiunto con il garage.

6.3. La consegna della merce è subordinata alla consegna tempestiva e corretta da parte dei fornitori. In casi determinati da forza maggiore quali scioperi e altre azioni sindacali, tumulti, guerre, disastri naturali, così come blocco di consegna da parte del produttore o del fornitore non si verificano ritardi di consegna. Il garagista inoltre non è responsabile per i ritardi di consegna che sono stati causati dalle aziende produttrici o da terzi.

6.4. Nel caso in cui non dovessero essere disponibili tutti gli articoli ordinati, il garagista è autorizzato a effettuare consegne parziali. Qualora, dopo la conclusione del contratto, emerga che le merci non possono essere consegnate né parzialmente né interamente per motivi non imputabili al garagista, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto.

6.5. Il servizio di consegna merci è un debito portabile e viene soddisfatto con la consegna della merce al vettore. Dopo la spedizione, il rischio di perdita o danneggiamento casuale delle merci è trasferito al cliente. Non siamo responsabili per qualsiasi colpa della società di trasporto utilizzata.

6.6. I tempi di consegna indicati nel nostro shop online, o meglio, nella conferma d’ordine in base alla clausola 2.3., sono calcolati a partire dalla data della nostra conferma d’ordine.

7. Obbligo di ispezione e di denuncia dei vizi, garanzia per vizi dei prodotti

7.1. È suo dovere controllare la merce consegnata non appena ciò sia possibile nel corso della normale attività commerciale e di comunicare immediatamente per iscritto al garagista eventuali difetti individuati. Qualora non adempisse a tale dovere, la merce si considera accettata. L’approvazione della merce si considera effettuata a meno che il cliente non sollevi un reclamo per iscritto entro 14 giorni dalla consegna.

7.2. I difetti non riconoscibili dopo una verifica adeguata, da effettuarsi come da paragrafo precedente, devono essere comunicati per iscritto al garagista immediatamente dopo il loro rilevamento, altrimenti i prodotti ordinati si considerano approvati anche per quanto riguarda tali difetti.

7.3. Il prodotto difettoso deve essere restituito con una copia della fattura e una dettagliata descrizione del difetto riscontrato. L’indirizzo del mittente viene comunicato all’acquirente via e-mail dopo il ricevimento della conferma per iscritto della non conformità. Le spese di trasporto sostenute sono a carico del cliente.

8. Garanzia

Il garagista garantisce la soluzione dei difetti dei prodotti. Ciò viene effettuato dal garagista attraverso adempimento successivo, vale a dire tramite la correzione del difetto (miglioramento) o attraverso la consegna di un prodotto senza difetti (consegna sostitutiva). I prodotti sostituiti diventano di proprietà del garagista.

8.2. Se l’adempimento successivo non ha esito positivo, il cliente ha diritto di recedere dal contratto. Ciò non è applicabile in caso di difetti significativi del prodotto. Si esclude il diritto del cliente ad una riduzione del prezzo di acquisto. Questa esclusione di responsabilità si estende a tutte le richieste in concorrenza con i diritti di garanzia, sia quelli di contratto (art. 97 e segg. CO), illecito (art. 41 e segg. CO), annullamento del contratto stipulato a seguito di errore (art. 23 e segg. CO.), ecc.

8.3. Non sono coperti da garanzia la normale usura e le conseguenze di un uso improprio (ad esempio, gare o incendio) o danni causati dall’acquirente o da terze persone così come difetti che sono dovuti a circostanze esterne.

8.4. In senso giuridico, il cliente non riceve alcuna garanzia dal garagista. Le garanzie del produttore restano chiaramente inalterate. Il garagista non si assume alcuna responsabilità per le descrizioni effettuate da terzi, in particolare da parte di clienti nel contesto dello shop online o in ambito dei social media in cui vengono pubblicate le recensioni dei clienti.

8.5. In caso di eventuali riparazioni o montaggio sul veicolo, lei è tenuto a verificare immediatamente il lavoro ed i servizi erogati dal garagista al momento del ritiro del veicolo. I difetti rilevati devono essere segnalati immediatamente al garagista per iscritto. Qualora non adempisse a tale dovere, le richieste di garanzia non si considerano più valide. I difetti non riconoscibili dopo una verifica adeguata, da effettuarsi come da paragrafo precedente, devono essere comunicati via e-mail al garagista immediatamente dopo la loro scoperta, altrimenti i prodotti ordinati si considerano approvati anche per quanto riguarda tali difetti.

8.6. In caso di consegna di pneumatici ai clienti, la garanzia è esclusa se i difetti, le lesioni o i danni riscontrati sono legati al fatto che

  • i prodotti forniti sono stati riparati da terzi, non sono stati montati correttamente o sono stati maneggiati in qualsiasi altro modo;
  • il numero di serie, il marchio di fabbrica o altri marchi fissati in maniera permanente non sono più presenti o risultano alterati o resi irriconoscibili;
  • non è stata rispettata la pressione degli pneumatici prescritta;
  • gli pneumatici sono stati sottoposti a stress irregolare, in particolare attraverso il superamento del carico consentito in base alla dimensione e al tipo di pneumatici e a causa del superamento della velocità consentita;
  • gli pneumatici sono stati deteriorati nella loro prestazione dopo il montaggio a causa di una posizione non corretta delle ruote (geometria dello sterzo) o a causa di altre alterazioni della ruota (ad esempio, squilibrio dinamico);
  • gli pneumatici sono montati su un cerchione a loro non assegnato, non calibrato, che presenta ruggine o altrimenti difettoso;
  • gli pneumatici sono stati danneggiati a causa di influenze esterne, lesioni meccaniche o di riscaldamento;
  • durante la sostituzione di una ruota, i dadi o i bulloni non sono stati serrati dopo circa 50 km di strada, a patto di aver informato i nostri clienti circa questa esigenza al momento della consegna;
  • pneumatici che sono stati conservati all’aperto, prima del montaggio, dal cliente o da terzi da esso autorizzati;
  • pneumatici che sono stati danneggiati da un montaggio scorretto (danno alla spalla di sicurezza del pneumatico) montaggio senza sostituzione della valvola.

9. Diritto di sostituzione

9.1. Il cliente può restituire la merce ricevuta, entro 30 giorni, senza fornire alcuna motivazione, tramite ritorno o restituzione. Il termine decorre dal ricevimento della merce. Per rispettare la scadenza è sufficiente il tempestivo ritorno/la tempestiva restituzione della merce.

9.2. ll ritorno della merce deve essere preventivamente comunicato attraverso il formulario di ritorno disponibile su www.garagino.ch. Nel formulario corrispondente è possibile selezionare se gli pneumatici verranno consegnati direttamente al garagista o se devono essere prelevati presso il cliente da un corriere. Il cliente si assume i costi del ritorno della merce, salvo in caso di restituzione al garagista.

9.3. Le merci devono essere restituite nella loro confezione originale, complete di tutti gli accessori e accompagnate dal formulario di ritorno compilato e da un eventuale certificato di garanzia. I prodotti sigillati e avvolti nella plastica possono essere restituiti solo se non aperti. Un’eventuale sigillo non deve essere rotto. I prodotti sigillati possono essere restituiti solo se non aperti. Dal diritto di restituzione sono esclusi tutti quei prodotti la cui confezione originale non è più intatta.

9.4. In caso di revoca efficace, le prestazioni già reciprocamente prestate devono essere restituite così come eventuali benefici derivati (ad esempio, vantaggi di utilizzo). In caso di deterioramento della merce, può essere richiesto un risarcimento. Questo non si applica se il deterioramento della merce è dovuto esclusivamente al loro controllo, come sarebbe stato possibile per il cliente in un garage.

10. Responsabilità

10.1. Tutti i casi di violazione del contratto, le relative conseguenze legali ed eventuali reclami da parte del cliente, indipendentemente dalla causa giuridica su cui si basano, sono esaustivamente coperti dalle presenti condizioni. Altre rivendicazioni del cliente, indipendentemente dalla causa giuridica, sono escluse nella misura consentita dalla legge. Il garagista, gli assistenti e gli agenti non sono responsabili per i danni che non si sono verificati ai beni stessi, soprattutto per danni consequenziali, perdita di profitti o altri danni finanziari dell’acquirente.

11. Privacy

11.1. La raccolta e il trattamento dei dati personali dei clienti sono contemplati nell’Informativa sulla privacy, che costituisce parte integrante del contratto dei presenti Termini e Condizioni generali. L’informativa sulla privacy è disponibile su informativa sulla privacy.

11.2. Il cliente acconsente alla conservazione dei dati personali forniti nell’ambito di utilizzo del sito web. Ciò vale anche per la memorizzazione degli indirizzi IP che vengono trasmessi ogni volta che si utilizza il sito. Il cliente acconsente inoltre al trattamento dei dati personali per l’individualizzazione degli annunci e delle offerte di prodotti collegate al sito web. Non si effettuerà alcuna divulgazione di dati personali agli inserzionisti.

11.3. Il cliente acconsente inoltre all’utilizzo dati personali per scopi di marketing diretto. Ciò include approcci pubblicitari ai clienti tramite e-mail e per posta.

12. Clausola salvatoria e riserva di modifiche

12.1. Qualora uno qualsiasi dei presenti Termini e Condizioni generali dovesse risultare invalido o incompleto o impossibile da applicare, la validità delle restanti disposizioni rimane inalterata. I partner contrattuali si impegnano a sostituire la disposizione non valida con una disposizione efficace e ammissibile che nel contenuto si avvicini il più possibile all’intenzione originale e allo scopo economico perseguito.

12.2. Eventuali modifiche o integrazioni ai presenti CG richiedono una forma che consenta la prova per testo, come, in particolare, fax ed e-mail. Ciò si applica anche alla modifica del requisito della forma scritta. Nel momento in cui il cliente dopo la modifica utilizza i servizi del garagista, accetta nuovamente e implicitamente i nuovi CG. La versione giuridicamente vincolante dei CG può essere visualizzata e stampata su CG.

12.3. Tutti gli altri termini e condizioni del cliente, in particolare anche quelli che si applicano al cliente insieme all’accettazione del contratto, non sono parte del contratto. Essi hanno validità solamente nella misura in cui sono stati esplicitamente accettati per iscritto dal garagista.

13. Legge applicabile / Giurisdizion

Al contratto si applica esclusivamente il diritto svizzero, con esclusione delle norme di collisione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratt di compravendita internatzionale di merci. La competenza giurisdizionale è attribuita, nella misura consentita dalla legge, ai tribunali ordinari di Burgdorf.


Burgdorf, 25 gennaio 2016

Download Termini e condizioni generali (PDF)